BLOG

Cos’è il rendimento pannelli fotovoltaico e come fare il calcolo

Nov 30, 2021 | Energia Sostenibile | 0 commenti

Per saper come fare il calcolo rendimento pannelli fotovoltaici dobbiamo innanzitutto capire a cosa ci riferiamo quando parliamo di rendimento fotovoltaico.

Possiamo definire il rendimento fotovoltaico come la misura che indica la capacità di un pannello di trasformare l’irraggiamento solare in energia elettrica utilizzabile per metro quadrato.

Tutti i produttori di pannelli fotovoltaici testano i loro pannelli nelle medesime condizioni in modo da avere un dato inequivocabile.

Il rendimento viene calcolato alle condizioni STC (Standard Test Condition), che sono:

  • Irraggiamento di 1000 W/m²
  • Massa d’aria o distribuzione spettrale: 1.5G
  • Temperatura del modulo: 25°C

Ora vediamo in pratica come calcolarlo.

Calcolo rendimento pannelli fotovoltaici: Come si fa

La formula che ipotizza il rendimento dei pannelli fotovoltaici è la seguente:

R = (Potenza / Superficie / 1.000) x 100

Questo significa che per ottenere la percentuale di rendimento dei pannelli solari bisogna dividere la potenza dell’impianto espressa in watt per la superficie occupata sul tetto dell’abitazione espressa in metri quadri per 1000 che indica l’irraggiamento di 1000W/mq. Questo risultato si moltiplica per 100 per ottenere il rendimento in percentuale.

Questo dato risulta utile per capire la quantità approssimativa di radiazione solare che il nostro pannello convertirà in energia elettrica.

Tuttavia, come abbiamo detto questa formula tiene conto solo di fattori standard. Infatti, per conoscere la produttività dei pannelli solari, ci sono altre variabili da considerare.

Vediamo quali sono.

Altri fattori da considerare per il calcolo rendimento pannelli fotovoltaici

Se consideri l’opzione di installare un impianto nella tua abitazione o attività lavorativa, allora vorrai assicurarti che produca energia sempre al massimo delle sue potenzialità nel corso del suo ciclo di vita.

Quindi dovrai anche tenere conto dei seguenti fattori che determinano la loro produttività con il passare del tempo.

Possiamo dividerli in fattori interni e fattori esterni.

I fattori interni

Essi riguardano la qualità dei componenti dei pannelli, (materiale dell’inverter, del reticolo metallico, presenza o meno di vetro antiriflesso, cablature ecc.) ed il tempo.

Sebbene un preventivo a basso costo potrebbe essere comodo alle tasche, probabilmente i materiali che compongono l’impianto non saranno di qualità.

Diffida di questi produttori altrimenti avrai un impianto fotovoltaico con uno scarso rendimento.

Ora parliamo del tempo. Gli inverter, i moduli o i componenti elettrici perdono una certa percentuale di funzionalità nel tempo.

Ma un pannello solare affidabile e di buona qualità dovrebbe garantire, dopo 25 anni di vita, una potenza in uscita pari almeno all’80% della sua potenza nominale minima.

Fattori esterni

Queste variabili non sono strettamente collegate all’impianto bensì dipendono da variabili geografico-ambientali come ad esempio:

Latitudine, orientamento, inclinazione, temperatura di esercizio, livello di irraggiamento, spettro di luce, presenza di polvere e sporcizia sul pannello, presenza di ombre come quelle di alberi, comignoli o antenne.

Tutte queste variabili possono migliorare o ridurre la capacità produttiva delle celle.

Ora che hai un quadro più completo avrai capito come fare il calcolo rendimento pannelli fotovoltaici tenendo conto delle regole standard ma anche di altri fattori altrettanto importanti.

Sapere come calcolare il rendimento dei pannelli fotovoltaici significa essere consapevoli dei benefici che si possono ottenere in relazione ai costi che comporta l’installazione di un impianto fotovoltaico.

In questo modo potrai trovare risposta a domande come queste:

Vale la pena installare un impianto fotovoltaico? Sarà conveniente anche negli anni a venire?

Ora, vediamo come capire i costi dei pannelli fotovoltaici.

Come stimare i costi degli impianti fotovoltaici

Innanzitutto installare un impianto fotovoltaico, non è un costo, ma un investimento e come tale ha un tempo di recupero del capitale investito.

Detto ciò, per stimare quanto si andrà ad investire bisogna tenere conto del costo totale di realizzazione del progetto ed i risparmi che l’impianto garantirà nel tempo.

Quanto costa un impianto fotovoltaico?

L’installazione, la qualità e la tipologia della tecnologia impiegata incidono sul costo totale dell’impianto.

Fatta questa premessa, oggi un impianto fotovoltaico risulta abbastanza conveniente se raggiunge una quota di autoconsumo pari al 70% del fabbisogno energetico dell’abitazione.

Sono anche da considerare eventuali incentivi.

Sui costi per un piccolo impianto fotovoltaico domestico da 3 kw di potenza si trovano prezzi di circa 2.200 o 2.500 €/Kw.

Altre spese da aggiungere sono le pratiche ove richieste, i costi per eventuali assicurazioni e manutenzione.

Tra i costi possiamo anche annoverare il costo di un sistema di accumulo che aiuterà ad aumentare la quota di autoconsumo complessiva, che alzerà il risparmio complessivo derivante dall’utilizzo domestico dell’impianto.

Si risparmia con un impianto fotovoltaico?

Sì. Ovviamente, il risparmio effettivo si ottiene solo dopo aver recuperato i costi sostenuti per la realizzazione del progetto.

Si risparmia, prima di tutto, sull’energia che si riesce ad autoprodurre e ad autoconsumare evitando di prelevare dalla rete elettrica. Ogni chilowattora prodotto è un chilowattora risparmiato in bolletta.

E infine i benefici economici dell’autoconsumo saranno più alti quanto più costerà l’energia in bolletta negli anni a venire.

In conclusione, saper come fare il calcolo rendimento pannelli fotovoltaici  può sembrare complicato ma è possibile e importante farlo al fine di garantire l’ottimale rientro economico dell’investimento.

Il punto certo, in ogni caso, è che l’impianto fotovoltaico posto direttamente al servizio delle utenze, in autoconsumo, è quello che garantisce la maggiore convenienza e il migliore rientro economico dell’investimento! Trova insieme a tecnici specializzati la soluzione più efficiente per il tuo immobile con Wekiwi Solar. Fai il tuo preventivo online gratuito, senza impegno e fissa un sopralluogo.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iniziare chat
1
Ciao, come possiamo aiutarti ?
Ciao, come possiamo aiutarti ?

Il nostro orario è:

L-G dalle 9:30 alle 19:00
V dalle 9:30 alle 16:30
S e D chiusi