fbpx

BLOG

Rallentamento delle forniture per il solare, a cosa è dovuto?

Feb 7, 2022 | Pannelli Solari e Fotovoltaico di Ultima Generazione

Il rallentamento delle forniture dalla Cina nel settore dell’energia solare è legato a vari fattori. Vediamoli insieme.

Materie prime scarse, aumento dei prezzi e pandemia

Negli ultimi mesi,  c’è stata una forte crescita del fotovoltaico a livello globale grazie agli schemi di incentivazione che hanno adottato diversi paesi in Europa.

Di conseguenza si è registrato un aumento nella domanda di materiali per coprire il fabbisogno dei nuovi moduli fotovoltaici.

Ma ricordiamo che nella seconda metà del 2020, il governo cinese aveva deciso di fermare alcune grandi fabbriche di silicio (la materia prima chiave per il 95% dei moduli solari) per avviare azioni di manutenzione e sicurezza.

Il fermo di questi impianti ha portato ad un’impennata dei prezzi del polisilicio ed i principali componenti per la realizzazione dei moduli.

Oltre al silicio, l’aumento dei prezzi ha interessato anche il vetro.

La carenza di vetro è attribuita soprattutto al boom di alcuni grandi progetti fotovoltaici con moduli bifacciali: questa tipologia di pannelli richiede infatti fino al 40% in più di vetro rispetto a un modulo standard.

La pandemia da covid-19 ha contribuito ad aggravare la situazione. Durante i mesi del lockdown, l’estrazione, la lavorazione e la produzione di materie prime hanno subito forti rallentamenti.

Questo ha comportato gravi difficoltà nella fornitura di singoli componenti e materiali sul mercato mondiale.

Di conseguenza molti progetti potrebbero spostarsi al secondo semestre 2022, in attesa che i prezzi dei moduli tornino ai livelli pre-pandemia.

Come se non bastasse anche il trasporto e la logistica hanno spinto al rallentamento delle forniture per il solare.

Altri eventi straordinari che hanno provocato ritardi nelle consegne delle forniture per il solare

Alcuni incidenti che si sono verificati nel corso dei primi mesi del 2020, hanno gravemente compromesso la disponibilità dei prodotti.

  • Nei primi mesi del 2021 ad esempio, il forte sbilanciamento tra i volumi di merci diretti dalla Cina verso Unione Europea e USA e viceversa, e la mancanza di merci di ritorno verso la Cina, ha creato un fenomeno di scarsa disponibilità dei container. Questa situazione ha portato ad un aumento dei costi di trasporto superiori al 300%.
  • Il 23 marzo, la nave portacontainer Ever Given, della società taiwanese Evergreen Marine, si era arenata nel Canale di Suez a causa di forti venti e di una tempesta di sabbia. Questo aveva fortemente penalizzato il mercato del fotovoltaico. Infatti molti produttori avevano comunicato ritardi nelle consegne di moduli, inverter e batterie a causa dell’incidente. Molte di queste merci erano dirette proprio verso il mercato europeo.
  • A giugno è emerso un ulteriore ostacolo: il porto Yantian della città di Shenzhen, considerato tra i più importanti porti in Cina, è stato bloccato per contrastare un focolaio da Covid che ha colpito anche alcuni lavoratori portuali.

È così aumentato il numero di container che non potevano partire, con ritardi significativi.

Scopri la chiave per contrastare il rallentamento delle forniture per il solare in Italia.

È certo che la mancata reperibilità dei materiali ha avuto e continua ad avere ripercussioni anche in Italia.

Allora qual è la soluzione?

La chiave è semplice ma non scontata: pianificare i lavori. Se vuoi iniziare a pianificare il tuo cantiere, simula il tuo impianto con wekiwisolar.

L’attuale situazione ha fatto emergere delle debolezze negli installatori abituati ad acquistare “all’ultimo”.

I sistemi di accumulo e inverter ibridi hanno registrato un aumento della domanda grazie al Superbonus, ma molti acquirenti residenziali si vedono messi in coda a causa della scarsità dei materiali.

Per questo motivo, bisogna assicurarsi una disponibilità costante di moduli fotovoltaici e altri componenti per rispondere tempestivamente alle richieste dei clienti.

Come abbiamo visto, le materie prime scarse, aumento dei prezzi, pandemia ed altri eventi imprevedibili legati al trasporto e la logistica hanno sconvolto il mercato del solare a livello globale.

Questa situazione è destinata a perdurare almeno per il primo semestre del 2022 ma, gli analisti di settore prevedono comunque dei tassi di crescita per il fotovoltaico.

Noi di wekiwisolar stiamo lavorando con il massimo sforzo per offrire ai nostri clienti l’opportunità di trovare sempre alternative e soluzioni affidabili.

0 commenti

Su título va aquí

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Su título va aquí

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.